Biologico al Basso Isonzo a Padova!

Le Terre del Fiume è un progetto di rigenerazione ambientale nato nel 2016 che unisce un’azienda agricola e un’aspirazione al cambiamento: prendersi cura di un pezzo di terra al margine della città coltivando in modo etico e sostenibile, arricchendo la vita sopra e sotto terra in direzione di un biologico dalla parte della vita e dell’ambiente.

Alle Terre del Fiume si coltivano ORTAGGI e qualche FRUTTO con metodo biologico su aiole rialzate pacciamate, si piantano SIEPI CAMPESTRI per dare una casa e nutrimento a uccelli, mammiferi e insetti, si piantano BOSCHETTI per creare polmoni verdi a servizio dei viventi e dell’aria della città.

Ospitiamo delle GALLINE da uova con un ampio pascolo e delle ANATRE (pure da uova) che oltre al pascolo hanno libero accesso al fosso perché si sa che le anatre vivono più in acqua che all’asciutto. Abbiamo cura anche di 5 ALVEARI che sono la nostra cartina di tornasole di sanità dell’ ecosistema. Ci aiutano con l’impollinazione e noi gli forniamo un pascolo ricco di polline e nettare mettendo a dimora essenze gradite lungo tutti i mesi dell’anno, le aiutiamo nel contenere i parassiti che le attaccano e gli forniamo nutrimento specifico quando le annate non sono propizie. Quest’anno (2020) per la prima volta assaggeremo il loro miele!

Non smettiamo di STUDIARE questo piccolo pezzo di terra (qualche ettaro) per conoscere gli animali che vi hanno trovato una dimora riparata e per i quali abbiamo mantenuto  (o ripristinato) FOSSI  e un BOSCHETTO APPARTATO che ci regala sorprese continue con presenze inaspettate (e ringraziamo per questo Linda, la sua gentile professionalità e la sua fototrappola).

Due giorni a settimana vendiamo i raccolti del nostro lavoro di coltivatori in un PUNTO VENDITA AZIENDALE che vogliamo sorridente e ospitale.

Quando ci riesce organizziamo EVENTI che facciano conoscere la nostra realtà e le nostre convinzioni a chi viene a visitarci: nel 2017 abbiamo organizzato “Piantiamo una siepe” invitando tutta la cittadinanza a mettere in terra una piantina che è oggi rigogliosa e forte ; nel 2018 in collaborazione con l’azienda Terre Prossime (di cui siamo soci) abbiamo dato vita alla giornata “Nasce un bosco”, sempre col concorso della cittadinanza e di molti bambini. Ai bambini , in piccoli gruppi o con le loro classi di scuola, abbiamo dedicato incontri e racconti: un albero che cresce con loro è il miglior segno di continuità che la nostra generazione può lasciare; negli anni a venire sarà molto più prezioso di qualunque ricchezza. Nel 2019 abbiamo allestito degli hotel per le api, iniziando così un cammino che anche oggi continua per portare sempre più l’attenzione su questi straordinari e preziosi insetti dei quali molti sanno troppo poco e  che andrebbero più protetti che temuti.

Chi ci conosce sa che si lavora molto qui, a volte si sbaglia, spesso si hanno soddisfazioni e, un giorno dopo l’altro, vediamo crescere insieme alle piante dei semi di consapevolezza  e impegno che ci rendono orgogliosi e ci fanno dimenticare la stanchezza.

Per il futuro siamo ottimisti perché convinti che questa è la giusta direzione in cui andare e, oggi come ieri, è già futuro.